Dimensioni carattere

PON

pon14-20

In allegato le graduatorie esperti, tutor e valutatori 

“Insieme...realizziamo i nostri sogni”: ecco il Piano integrato PON/FSE dell’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” -  “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio, nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nella aree a rischio e in quelle periferiche”

 

 

I finanziamenti dell’Unione Europea dal 2007, con l’avvio dei progetti PON/FSE nelle scuole delle quattro regioni dell’Obiettivo convergenza, hanno permesso di supportare l’offerta formativa del nostro Istituto offrendo opportunità per i nostri alunni e per i nostri docenti e hanno dato senz’altro una spinta considerevole all’innovazione.

 

La riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa sono tra gli obiettivi primari che la nostra scuola persegue da anni, utilizzando tutte le opportunità e i fondi messi a disposizione dal MIUR o da altri canali istituzionali.

 

 

 

Suscitare l’interesse verso la scuola e lo studio attraverso interventi coerenti con gli specifici bisogni degli alunni, migliorare il risultato degli apprendimenti con l’ampliamento dei percorsi curriculari per lo sviluppo ed il rinforzo delle competenze,  mettere gli alunni al centro del processo formativo e orientarli anche dal punto di vista personale e formativo con l’integrazione con il curricolo di Istituto, sono le finalità che il piano integrato PON/FSE  “Insieme...realizziamo i nostri sogni” si prefigge.

 

L’obiettivo di tali interventi è di  favorire e di migliorare i processi di apprendimento attraverso l’utilizzo di tecniche e strumenti quali l’osservazione diretta, la ricerca-azione, l’uso dei linguaggi artistici e multimediali, il lavoro cooperativo in piccoli gruppi, i laboratori del fare, il gioco strutturato, che consentano di esplorare campi e metodologie diverse, per approdare a risultati più ricchi e più partecipati (perciò più duraturi e significativi) sebbene ugualmente rigorosi e controllati.

 

Il progetto, quindi, intende portare avanti l’azione di contrasto e di contenimento del fenomeno della dispersione scolastica e di sostegno del successo formativo dei ragazzi, in una più ampia prospettiva nella quale la formazione sia intesa come risorsa permanente per la crescita dell’alunno, integrando scuola e territorio per dare risposte significative ai bisogni culturali e sociali con il concorso di tutti gli operatori coinvolti nel sistema formativo.

 

Inoltre mira a:

 

  • favorire la presa di coscienza del sé e delle proprie risorse;
  • contrastare il fenomeno del “bullismo”;
  • potenziare e accrescere i valori della convivenza civile;
  • limitare le cause della disgregazione sociale e avvicinare le famiglie al mondo della scuola;
  • favorire l’apprendimento cooperativo e creativo.

 

L’attività didattica dei moduli sarà integrata con quella scolastica descritta nel PTOF attraverso:

 

- la personalizzazione dei percorsi di apprendimento;

 

- il potenziamento di percorsi curricolari;

 

- le attività di orientamento verso i percorsi di studio e di formazione successivi al Primo Ciclo;

 

- il potenziamento dei linguaggi non verbali e  multimediali, dell’uso delle nuove tecnologie per la didattica inclusiva e, più in generale, il potenziamento delle competenze digitali di docenti e studenti, in linea con il Piano Nazionale Scuola Digitale; 

 

 - il superamento della didattica tradizionale e  la promozione della  didattica laboratoriale.

 

Il Progetto, finanziato con  Nota MIUR  Prot. AOODGEFID 28616 del 13/07/2017 con un importo pari a € 39.936,30, è articolato in 8 moduli formativi della durata di 30 ore per alunni di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria di I grado. Le figure professionali che saranno coinvolte per l’attuazione di tutte le tipologie di intervento sono un esperto ed un tutor con competenze specifiche.

 

I moduli autorizzati dall’Autorità di Gestione sono i seguenti:

 

  • “Io ...come il nonno” - tematiche Educazione motoria, sport, gioco didattico per alunni di Scuola Primaria;
  • “Dal gioco allo sport” - tematiche Educazione motoria, sport, gioco didattico per alunni di Scuola Secondaria di I grado;
  • “CantaRE FA SOgnaRE” - tematiche Musica strumentale, canto corale per alunni di Scuola Secondaria di I grado;
  • “Visi e voci per un teatro originale” - tematiche Arte, scrittura creativa, teatro per alunni di Scuola Primaria;
  • “Let's Dream Together” -  tematiche Potenziamento della lingua straniera per alunni di Scuola Secondaria di I grado;
  • Lo scrigno dei messaggi tematica Potenziamento delle competenze di base per alunni di Scuola Primaria;
  • “Conto ...anch'io!” - tematicha Potenziamento delle competenze di base per alunni di Scuola Primaria;
  • "Star bene con le chat" - tematica Ed. alla legalità e cyberbullismo per alunni di Scuola Secondaria di I grado;

 

Si cecherà di dare ai nostri alunni un imput al cambiamento positivo, nel processo continuo di costruzione, di interpretazione e di modificazione delle rappresentazioni cognitive, facendo leva  sulla componente sociale e su quella  emotiva.

 

Come se non attraverso situazioni di apprendimento significativo resi tali dalle emozioni intrinseche che si riescono a suscitare, dalla  curiosità che si accende, dal piacere della scoperta, dalla soddisfazione del risultato,  dall’acquisizione di consapevolezza  che si crea in un ambiente sfidante e accogliente?

 

I moduli, pertanto, puntano allo sviluppo delle competenze che, parafrasando Papert,: “ … non consistono nell’acquisizione totale di specifici contenuti prestrutturati e dati una volta per tutte, bensì nell’interiorizzazione di una metodologia di apprendimento che renda progressivamente il soggetto autonomo nei propri percorsi conoscitivi. Scopo della formazione non sarà più quello di proporre al soggetto del sapere codificato, bensì quello di assumersi il compito di far conoscere al soggetto stesso le specifiche conoscenze di cui ha bisogno: il vero sapere che si promuove è quello che aiuterà ad acquisire altro sapere.”

 

 

 

L’Ins. Rocchina Gentile

 

Copyright © 2018 Istituto Comprensivo Gianni Rodari