Ultima modifica: 3 luglio 2018

Conclusione Progetto PON/FSE “Insieme realizziamo i nostri sogni”

I fondi strutturali europei sono senz’altro una risorsa e un’opportunità per le scuole per accrescere il ventaglio dell’offerta formativa.

Quest’anno la nostra scuola ha offerto ai nostri alunni di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria di I grado la possibilità di ampliare le esperienze formative con gli otto moduli del Progetto PON/FSE “Insieme realizziamo i nostri sogni”.

Il progetto, nell’alveo delle azioni volte a contrastare e contenere il fenomeno della dispersione scolastica e orientato a sostenere il successo formativo dei ragazzi, ha integrato il rapporto scuola -territorio per dare risposte significative ai bisogni culturali e sociali con il concorso di tutti gli operatori coinvolti nel sistema formativo.

 

Le attività programmate hanno avuto inizio nel mese di aprile e si sono concluse nel mese di luglio 2018. Sono stati attuati moduli di ed. motoria, di teatro, di scrittura creativa, di lingua inglese, di coding,  di musica e di contrasto al cyberbullismo. Sono state utilizzate metodologie innovative che hanno valorizzato il protagonismo e la partecipazione attiva dell’alunno in quanto strumenti efficaci ed efficienti per la costruzione del proprio sé positivo, creativo, flessibile e collaborativo.

Il potenziamento dei linguaggi non verbali (motori, musicali, mimico-gestuali) e multimediali, l’uso delle nuove tecnologie per la didattica inclusiva e, più in generale, il potenziamento delle competenze digitali hanno contribuito al successo delle attività proposte.

I corsisti hanno partecipato assiduamente agli incontri e hanno risposto con entusiasmo alle proposte laboratoriali che hanno implementato le competenze sia disciplinari sia trasversali con ricadute sulle attività curricolari.

 

I laboratori, messi in campo in un ambiente sereno e accogliente, hanno coinvolto l’attenzione emotiva, l’apprendimento in tutte le sue forme, dal gioco sensoriale-manipolativo ai giochi di costruzione, a quelli strutturati e cognitivi.

Le attività laboratoriali dei moduli hanno promosso e migliorato le relazioni e l’efficacia del gruppo, le dinamiche relazionali, la comunicazione attraverso la molteplicità dei linguaggi: hanno favorito atteggiamenti di curiosità, di attenzione e di rispetto verso il sapere, lo sviluppo del senso estetico e critico.

I percorsi, anche se in misura diversa, hanno permesso a tutti di impegnarsi nei laboratori, stimolando la creatività individuale, “sperimentando” in prima persona alcuni aspetti della vita quotidiana, stimolando la capacità di lavorare in gruppo, saggiando limiti e possibilità di riuscire a mettersi in gioco, favorendo un approccio ludico alla conoscenza,esercitando la capacità critica e di riflessione e stimolando lo spirito di collaborazione. I prodotti finali (copioni teatrali, cortometraggio, esibizione canora, ludici) sono stati apprezzati dalle famiglie che hanno potuto saggiare la portata innovativa dei percorsi realizzati.

Il bilancio finale, pertanto, è positivo e premia il lavoro degli esperti e dei tutor che si sono impegnati per la buona riuscita del progetto.

 

Rocchina GENTILE

DISSEMINAZIONE CHIUSURA MODULI




Link vai su