Ultima modifica: 26 ottobre 2018

Piccoli trasmettitori del patrimonio culturale della nostra terra

Gli alunni di prima e seconda sez. D del segmento Scuola secondaria di primo grado dell’I.C. Gianni Rodari di Palagiano (TA), anche quest’anno non mancheranno all’appuntamento con Libriamoci – giornate di lettura nelle scuole di tutta Italia (campagna del Centro per il libro e la lettura nata da un Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i beni e le attività culturali). Quest’anno l’iniziativa si svolge in stretta collaborazione con #ioleggoperché, la campagna nazionale per le scuole organizzata dall’Associazione Italiana Editori.

Nella settimana dal 22 al 27 ottobre 2018 i giovani lettori, svincolati da ogni valutazione scolastica e guidati dalla docente di lettere, Vincenza Favale, dopo aver scelto uno dei filoni tematici suggeriti (Lettura come libertà; 2018: Anno europeo del patrimonio culturale; 200 Anni: buon compleanno Frankenstein! ) si recheranno nelle classi del loro Istituto per “dar voce” a leggende e miti del nostro territorio e ad alcuni racconti popolari tratti da Fiabe italiane di Italo Calvino, vero e proprio patrimonio culturale che continua a esercitare una suggestione intensa sia sui bambini sia sugli adulti.

Il primo incontro avverrà presso l’auditorium Fratellini Asta dell’I.C. Gianni Rodari, giovedì 24 ottobre 2018 (ore 9:00), alla presenza di alcune classi dei discenti di scuola primaria, degli insegnanti e dei genitori degli alunni.

Un’iniziativa che intende diffondere il piacere della lettura ad alta voce e trasmettere ai ragazzi il patrimonio culturale dei miti, delle leggende e delle fiabe.

Vincenza Favale

 




Link vai su