Ultima modifica: 19 novembre 2018

Una competenza tira l’altra! Al via i progetti PON/FSE

Lunedì 19 novembre 2018 nell’auditorium “F.lli Asta” dell’I.C. “Gianni Rodari” si è tenuto l’incontro con i genitori degli alunni che stanno frequentando i moduli del Progetto PON/FSE “Competenze di base”.

Il progetto inviato al MIUR e cofinanziato da fondi europei, coinvolge gli alunni di tutti e tre i gradi presenti nel nostro istituto: scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria di I grado.

Costituisce un’opportunità per ampliare l’offerta formativa e integrarla con gli obiettivi inseriti nel Piano di Miglioramento che mira a elevare le competenze di base in chiave innovativa.

Il Dirigente Scolastico, Pietro Rotolo, ha illustrato ai presenti le azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e multimedialità – espressione creativa espressività corporea) e quelle rivolte al I ciclo di istruzione: integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze),

Le competenze di base e, quindi, la capacità di lettura, scrittura, calcolo nonché le conoscenze in campo linguistico e scientifico costituiscono la base per ulteriori studi e un bagaglio essenziale per il lavoro e l’integrazione sociale. Pertanto, l’innalzamento delle competenze di base delle alunne e degli alunni rappresenta un fattore per compensare svantaggi culturali, economici e sociali di contesto, garantendo il riequilibrio territoriale, e di ridurre il fenomeno della dispersione scolastica.

I progetti autorizzati saranno realizzati entro la fine dell’anno scolastico corrente; tutte le attività dei discenti e del personale coinvolto nella realizzazione del progetto, sarà  inserita nella piattaforma della gestione (GPU), utilizzando le varie funzioni presenti nello stesso sistema.

Nella scuola dell’Infanzia i moduli autorizzati, che si attueranno il sabato mattina fino al mese di febbraio,  coinvolgono i bimbi dei due plessi.

Nel dettaglio i moduli sono i seguenti:

  • “Lettere amiche” – docente esperta Lucia Ferente e docente tutor Angela Luisi – con  percorsi all’avviamento alla scrittura e alla lettura;
  • “Piccoli artisti” – docente esperta Sasso Valentina e docente tutor Luisa Insolia – con attività di produzione grafico-pittorica;
  • “INFORMATICAmente” – docente esperta Liliana Fazio e docente tutor Margherita Gisonna – modulo di avviamento al pensiero logico e all’informatica;
  • “Passo dopo passo” – docente esperta Maria Carmela Montenegro e docente tutor Arianna Monaco – con esperienze in campo motorio.

Nella scuola Primaria si attueranno i seguenti moduli:

  • “Scrittori in erba” – docente esperta Rocchina Gentile e docente tutor Maria Carmela Montemurro – modulo di italiano;
  • “Conto anch’io” – docente esperta Valeria Santagada e docente tutor Pasqua Rizzi – modulo di matematica;
  • “Piccoli esploratori” – docente esperta Nunzia Oliva e docente tutor Raffaella Intini – modulo di scienze;
  • “Ready to go” – docente esperta Patrizia D’Aprile e docente tutor Pompea Gravina – modulo di lingua inglese.

Nella scuola secondaria di I grado i moduli che si realizzeranno sono:

  • “Leggo, scrivo…creo” – docente esperta Rosina Beningasa e docente tutor Emma Scarcia – modulo di Italiano;
  • “Leggere e scrivere: che passione!” – docente esperta Vincenza Favale e docente tutor Maria Antonietta Montanaro – modulo di Italiano;
  • “Razionale ma non troppo” – docente esperta Sandra Latorrata e docente tutor Donato Addabbo – modulo di matematica;
  • “La matematica è servita” – docente esperta Catia Casamassima e docente tutor Isabella Addabbo – modulo di matematica;
  • “Have Fun and Learn English Together” – docente esperta Patrizia D’Aprile e docente tutor Emma Scarcia – modulo di lingua inglese.

I moduli già avviati nei giorni scorsi stanno registrando una buona partecipazione da parte degli alunni coinvolti e interesse da parte delle famiglie.

La nostra scuola, dunque, si colloca come presidio culturale e socializzante in favore anche della Comunità esterna, in un rapporto di collaborazione proficua e mira alla rimotivazione degli alunni attraverso percorsi progettuali originali per lo sviluppo di competenze trasversali e attività finalizzate al benessere psico-fisico degli alunni.

 

 Rocchina GENTILE

 




Link vai su